mindset-imprenditoriale

Come sviluppare un mindset imprenditoriale

Avere delle ottime idee imprenditoriali e avere il coraggio di investire in un progetto è già un ottimo punto di partenza. Ma non basta.

Non si nasce imprenditori e soprattutto non si nasce imprenditori di successo. Occorre impegnarsi giorno per giorno implementando le giuste strategie in grado di aiutarti a sviluppare un mindset imprenditoriale.

Adottare le giuste strategie ti permetterà di centrare i tuoi obiettivi più in fretta.

Solo chi ha alle spalle una lunga esperienza nel mondo imprenditoriale è in grado di aiutarti. Fondatore di Nextre Engineering e inguaribile ottimista, Mirko Cuneo è da anni un esperto nel settore digitale: i successi ed i fallimenti lo hanno reso consapevole del coraggio e della dedizione che ci vuole per osare in questo settore. Per questo Mirko ha deciso di mettere la propria conoscenza a servizio delle PMI, così da aiutarle nel loro percorso di crescita.

Se vuoi diventare un imprenditore di successo come lui, troverai i prossimi sette punti davvero utili.

1. Sii responsabile delle tue decisioni

Essere imprenditori ha davvero tanti aspetti positivi. Tu sei il leader.

Se da un lato questo significa avere un ruolo importante, dall’altro devi prepararti al fatto che sarai tu il solo ed unico responsabile delle tue azioni. Devi quindi esser pronto a metterci la faccia. Sia quando le cose vanno bene, sia quando vanno male.

Allo stesso modo, non potrai attendere che le cose accadano da sè, dovrai avere un atteggiamento attivo e decidere su cosa puntare assumendoti il rischio di poter andare incontro ad errori e insuccessi. Devi essere pronto a metterti in gioco e ad abbandonare la tua comfort zone.

2. Impara sempre, soprattutto dagli errori

Essere imprenditori significa anche saper accettare i fallimenti e saper ripartire da quelli.

Questo significa che devi tenerne conto e prepararti a ripartire nel caso in cui dovessi sbagliare qualcosa. Ti devi allenare a saper anche fallire.

Cosa significa?

Significa imparare ad avere un atteggiamento positivo davanti agli sbagli, così da trarre insegnamento per migliorarsi.

Hai fallito? Sii comunque felice del fatto di aver tentato.

Psicologa e motivatrice Americana, Carol Dweck è unaccanita sostenitrice del fatto che mantenere un atteggiamento positivo e fiducioso davanti all’errore aiuti a sviluppare nuove abilità.

3. Impara a risolvere i problemi

Pensa a te stesso come un problem solver. A volte per essere vincenti non servono risorse incredibili, serve essere predisposti a trovare la soluzione giusta.

Abituati a pensare che esiste una soluzione a tutto, devi solo essere incline a trovarla.

4. Continua ad imparare

Per trovare la soluzione giusta ti servirà trarre ispirazione da casi simili al tuo, leggere quante più informazioni possibili, acquistare libri, seguire tutorial e video corsi.

Non smettere mai di nutrire la tua mente, di investire sulla tua formazione umana e professionale.

5. Concentrati sui tuoi dipendenti

Il percorso di formazione e crescita non deve riguardare solo te, ma la tua intera azienda.

Conosci davvero i tuoi impiegati? Gli stai fornendo tutto quello che gli serve per lavorare al pieno delle proprie potenzialità?

Organizza delle riunioni per essere in grado di valutare il tuo personale e capirne il potenziale espresso e quello inespresso. Investire nella formazione ti darà un ritorno in termini di investimento impagabile.

6. Lavora su ciò che rende unica la tua azienda

Parlare con i tuoi impiegati ti aiuterà a capire i punti di forza della tua azienda (e anche i punti deboli).

In cosa siete più bravi? In cosa la tua azienda risulta carente?

Ognuno ha dei punti di forza e di debolezza. Sfrutta il tuo potenziale e cerca di migliorare in quegli aspetti in cui ancora siete acerbi.  

7. Misura concretamente i risultati

Per essere vincenti occorre anche saper misurare concretamente i risultati. Creati le basi minime ed essenziali per interpretare la contabilità. Renderti autonomo da questo punto di vista ti aiuterà a capire meglio cosa sta succedendo nella tua azienda.

Diventare un impreditore di successo è un percorso che richiede di lavorare su alcuni aspetti importanti:

  • Dovrai assumerti delle responsabilità;
  • Dovrai essere proattivo e positivo anche davanti i fallimenti;
  • Dovrai imparare ad essere smart e a concentrarti sulle soluzioni e non sui problemi;
  • Devi capire l’importanza dei tuoi assets;
  • Dovrai valorizzare i tuoi punti di forza e lavorare sui tuoi punti deboli;
  • Dovrai essere in grado di misurare i risultati.

Questi sono già ottimi punti di partenza. Per continuare ad allenare le tue doti di leader, approfondisci l’argomento relativo al mindset, può darti molti spunti per migliorare sempre di più.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.